Il cantante Mino De Santis Il cantante Mino De Santis

Mino De Santis canta De Andrè

Il cantante salentino Mino De Santis interpreta le canzoni di Fabrizio De Andrè in un recital ispirato all’opera Storia di un impiegato. Lo spettacolo si intitola “Non ci sono poteri buoni” e sarà messo in scena giovedì 19 marzo 2015 alle 21 al Lug di Casarano.

Storia di un impiegato è un album del 1973. Rappresenta la chiusura di una trilogia di concept album realizzati da De Andrè tra il 1969 ed il 1973. L’album è preceduto da La Buona Novella e da Non al denaro non all’amore né al cielo, dischi che, dal primo all’ultimo brano, raccontano delle storie legate da un filo narrativo comune.

Nel caso di Storia di un impiegato, è incentrato sulle gesta di un giovane lavoratore che assiste alle lotte studentesche di Francia e, rimanendone affascinato, decide di porre in essere una sua personale rivoluzione che è sia politica che personale. A tal proposito, l’album esplora le dinamiche legate all’individualismo, sia da un punto di vista ideologico/politico sia relazionale e umano. De Andrè porta il protagonista ad analizzarsi, a porre in rilievo le sue contraddizioni e idiosincrasie nei confronti della società, della sua famiglia d’origine, della moglie. Il percorso politico e rivoluzionario del protagonista metterà in rilievo i limiti di un’esistenza politica e umana fondata sull’egocentrismo: De Andrè restituisce dignità e centralità al concetto di collettività e impegno sociale condiviso con il circostante tessuto sociale.

Costo del biglietto: 5 euro
Per informazioni: 3312947797

Articoli correlati (da tag)

Kleos Tv