Interno della palazzina di fine Ottocento in corso Garibaldi a Milano dove ha sede la Fondazione Adolfo Pini Interno della palazzina di fine Ottocento in corso Garibaldi a Milano dove ha sede la Fondazione Adolfo Pini

Dalla Fondazione Pini 5 borse di studio In evidenza

Al via la seconda edizione del bando di concorso promosso dalla Fondazione Adolfo Pini per cinque borse di studio destinate a studenti e ricercatori nei settori dell’arte e della creatività. Il progetto, a cura di Dalia Gallico, rientra nell’ambito della missione della Fondazione a sostegno e valorizzazione dei giovani talenti nelle diverse discipline culturali. Fino al 30 settembre 2016 sarà possibile proporre la propria candidatura per un periodo di specializzazione all’estero secondo le modalità consultabili online cliccando qui.

«Oggi più che mai - spiega Dalia Gallico - Milano ha ritrovato la propria anima internazionale, ritornando a essere un punto di riferimento primario per i diversi settori della creatività. Per questo motivo riteniamo importante poter offrire ai nostri giovani la possibilità di confrontarsi con il sistema culturale internazionale generando uno scambio reciproco di idee, di esperienze e best practice nei settori dell’arte e della creatività, da Milano verso il mondo e viceversa».

Il bando è rivolto infatti a studenti, dottorandi o ricercatori delle scuole milanesi d’arte e prevede un periodo di studio o ricerca presso centri internazionali specializzati. Le borse di studio, del valore di 3.000 euro per uno stage di almeno due settimane (4.000 per uno stage di durata mensile), saranno erogate per un periodo di formazione/ricerca all’estero da concludersi entro il 28 febbraio 2017.

In questo modo, i cinque borsisti avranno la possibilità di approfondire i modelli delle attività artistiche e di crescita dei centri culturali internazionali nel settore creativo di riferimento (arte, comunicazione, nuovi media, design ecc.) nonché di raccogliere esperienze che possano contribuire a portare a Milano e in Italia competenze e professionalità nel settore delle arti già sperimentate negli altri Paesi.

Per maggiori informazioni clicca qui

Kleos Tv